admin

NELL’ULTIMO NUMERO DI JOB IN TOURISM IL PROGRAMMA SANIFICAZIONE DI HOTELVOLVER

Il servizio qualificato segue i protocolli indicati dal’Iss e prevede interventi straordinari e attività periodica, in collaborazione con partner specializzati

L’emergenza attuale ha ridefinito i valori dei viaggiatori: pulizia, garanzia di un ambiente profondamente sanificato e sicurezza di un riposo privo di rischi saranno fattori determinanti nella scelta dell’hotel per i clienti. Lo spiegano in casa Hotelvolver, società che fornisce servizi in outsourcing all’industria alberghiera e che in collaborazione con partner specializzati ha ideato un programma di sanificazione per gli hotel che segue i protocolli previsti dall’ISS, Istituto Superiore di Sanità.
Il programma prevede interventi straordinari con un nuovo servizio tecnico qualificato (pre-apertura dell’hotel o sanificazione periodica di ambienti e tessuti) ed un integrazione specializzata di prodotti e tecnologie nel servizio ordinario di pulizie quotidiane. Ne abbiamo parlato con Pierantonio Pegoraro.

Quali sono i punti chiave del programma?

“Dall’inizio dell’emergenza la direzione commerciale si è attivata per ricercare nel mercato partner specializzati per la sanificazione, con un costante monitoraggio dei protocolli indicati dall’Istituto Superiore della Sanità. È stato un processo di verifica attenta nella selezione del partner che poteva affiancarci, ma oggi possiamo garantire ai nostri clienti una sanificazione profonda con uno standard qualitativo certificato. Il programma si struttura principalmente in due fasi: la prima è dedicata a momenti che potremmo definire di carattere straordinario, a esempio la riapertura della struttura o una sanificazione a seguito di un caso COVID19, la seconda si svolge nel quotidiano nelle pulizie di ambienti”.

Continua a leggere l’articolo nel pdf allegato

Job in Tourism – anno XXIII numero 9