L’onda positiva delle Olimpiadi invernali del 2026

La notizia delle Olimpiadi del 2026 ha portato un’ondata di predizioni positive per il settore del turismo.

Il 2018, secondo le restituzioni dell’Ufficio Studi Enit, ha registrato dati decisamente positivi nei confronti del turismo montano, con 3,4 milioni di visitatori stranieri corrispondenti al 3,7% dei viaggiatori su di un totale di 94 milioni di turisti. Da non trascurare anche il netto miglioramento, pari a un + 14% rispetto all’anno precedente, per quanto concerne nello specifico i pernottamenti.
Il turismo estero è anche molto redditizio, infatti è stato registrato che in montagna chi viaggia è  predisposto a spendere cifre più alte, con un valore che si aggira attorno a 1,6 miliardi di euro di investimento. Il 3,8% dei soldi spesi nel 2018 in Italia è stato impiegato per le ferie in montagna, con una crescita del 12% rispetto al 2017. La meta più ambita e fruttifera è Cortina.

Giorgio Palmucci, presidente di Enit-Agenzia Nazionale del Turismo, alla luce di questi dati si è espresso positivamente riguardo gli anni a venire, soprattutto in prossimità delle Olimpiadi del 2026. “Emozionato e orgoglioso dell’Italia. Il nostro Paese ha dimostrato che il gioco di squadra è premiante e regala nuove sfide da affrontare, un’iniezione di energia per promuovere, attraverso un appuntamento sportivo di prestigio, l’Italia turistica nel mondo. È un’occasione per mantenere alta l’attrattività verso i nostri mercati di prossimità rinnovando i momenti di viaggio con nuove motivazioni legate al turismo active, sia sportivo che naturalistico.” Conclude Palmucci: “Questa vittoria è un efficace strumento di promozione verso i mercati lontani ad alto livello di consumo (dagli Usa alla Cina) che trova nei giochi olimpici invernali un motivo per dire io c’ero. Le località montane, dopo quelle marine e di interesse storico artistico in testa, coprono una quota sempre più significativa della domanda turistica internazionale”.

Non resta che sfruttare davvero al massimo questa occasione per rivalutare i pernotramenti montani, in ottica sostenibile e green, implementando servizi di qualità nelle strutture alberghiere, come quelli di Hotel Volver.

2019-07-12T10:08:42+00:00
NEWSLETTER
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nostri eventi